Franca Franchi artista di luce



Il Caffè Letterario inizia a dare i sui frutti!
A rompere il ghiaccio della prima serie di eventi è stata l'artista Franca Franchi, e da quella sera si è instaurata un'amicizia con  Mario Prandina

Franca Franchi, laureata in giurisprudenza, si dedica alla professione di avvocato ignorando la sua inclinazione artistica fino al 2008, quando ispirata dai cristalli d'acqua studiati dal ricercatore Masaru Emoto, esprime un originale linguaggio artistico realizzando composizioni con materiali riciclati: specchio, vetro e cristallo frantumati, applicati su tavola, acciaio o cristallo con, talvolta, l'uso di vernice.

Nel 2014 Franca Franchi fonda con Massimo Tosini il Movimento "Zen in Art - per un'estetica Zen" 
L'artista è stata seguita da Gillo Dorfles che ha curato e presentato la mostra "Il Segno e la Luce" 


Mario si è subito entusiasmato delle sue opere dove uno studio avanzato su vetro e acciaio le permette di esaltare la luce (a Led per bassi consumi) con affascinanti sculture che portano carattere e magia in spazi sia esterni che interni; Franca fa con la luce quello che Mario fa da anni con il massello di rovere.



é proprio questo tipo di incontri l'obiettivo finale del Caffè Letterario di Plinio il Giovane: riunire personaggi molto differenti tra loro ma con una chiara affinità mentale, e far nasce quindi nuovi e stimolanti incontri e progetti.