Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2018

Ecco la grande novità di quest'anno!

Immagine
Oggi trasmettere la brand identity di un progetto è diventanto fondamentale, Ecco come si presenterà il 18 ottobre a Rho Fiera Milano il nostro nuovo progetto dedicato all'Hospitality. 
A completare la collezione Contract di Plinio il Giovane , in questo stand presentiamo i nostri nuovi prodotti pensati e realizzati per arredare caffetterie, ristoranti, alberghi ma sopratutto il progetto è dedicato a questo nuovo stile che principalmente nei Boutique Hotel esige mobili, arredi ed un tessile personalizzato. 
Grazie all'amico Marco Gastaldi, quinta generazione di tessitori, un affascinante storia della maestria italiana, narrazione del tipico spirito di intraprendenza che ci caratterizza, produce tessuti pregiati che solo lui sa realizzare con i suoi rumorosissimi telai jaquard e molta esperienza.  Plinio il Giovane, continuamente alla ricerca di realtà produttive ricche di storia e contenuti, grazie ad un team creativo guidato da Mario Prandina, fondatore e designer del marchio…

Una performance di Abele Vadacca nel nostro caffè letterario

Immagine
Abele è un artista , ma sopratutto un uomo antico con i grandi valori dell'artigianato.
Nella serata a Lui dedicata ci ha raccontato storie di preziosi tagliatori del marmo facendoci vivere la magia della vita all'interno della cava.
Ci anche fatto amare questo materiale antico, il marmo.
E poi... una sorpresa in pochi minuti con le sue mani esperte ha modellato un viso di donna.
Noi tutti a bocca aperta ed ad opera terminata in quel preciso istante l'ha distrutta lasciando a noi spettatori un immagine più forte ed emozionante di quell'attimo in cui si crea.

Nel nostro caffè letterario non poteva mancare una serata per festeggiare i cent'anni di Luigi Santucci

Immagine
A cento anni dalla nascita di Luigi Santucci (1918 - 1999), il più grande narratore milanese del secondo dopoguerra le figlie Agnese ed Emma ci raccontano la sua vita in famiglia proiettando in anteprima il documentario di Luca Scarzella, al Caffè Letterario di Plinio il Giovane. 

Franca Franchi artista di luce

Immagine
Il Caffè Letterario inizia a dare i sui frutti!
A rompere il ghiaccio della prima serie di eventi è stata l'artista Franca Franchi, e da quella sera si è instaurata un'amicizia con  Mario Prandina

Franca Franchi, laureata in giurisprudenza, si dedica alla professione di avvocato ignorando la sua inclinazione artistica fino al 2008, quando ispirata dai cristalli d'acqua studiati dal ricercatore Masaru Emoto, esprime un originale linguaggio artistico realizzando composizioni con materiali riciclati: specchio, vetro e cristallo frantumati, applicati su tavola, acciaio o cristallo con, talvolta, l'uso di vernice.

Nel 2014 Franca Franchi fonda con Massimo Tosini il Movimento "Zen in Art - per un'estetica Zen" 
L'artista è stata seguita da Gillo Dorfles che ha curato e presentato la mostra "Il Segno e la Luce" 

Mario si è subito entusiasmato delle sue opere dove uno studio avanzato su vetro e acciaio le permette di esaltare la luce (a Led per bassi …

Maurizio Fercioni e Mario Prandina, storia di un fortunato incontro

Immagine
La stima reciproca tra Mario Prandina e Gian Maurizio Fercioni dura ormai da moltissimi anni.
Si sono conusciuti piu trent'anni fa quando Piergiorgio Coin presidente della COIN diede l'incarico a Mario Prandina di progettare e presentare ufficialmente il progetto COIN CASA.
L'idea di Mario era, in quel momento storico in cui nascevano i primi FAX, di creare un centro servizi all'interno dei grandi magazzini COIN dove offrire consulenza personalizzata ad ogni cliente grazie alla collaborazione con diversi studi di architettura che grazie al servizio FAX potevano realizzare e scambiare progetti in brevissimo tempo anche con il cliente stesso.

Gian Maurizio Fercioni, appassionato tatuatore autore di << Horiyoshi III. L'arte del Tatuaggio Giapponese>>  nasce come scenografo ed è stato con Franco Parenti e Andrée Ruth Shammah il fondatore del Teatro Pierlombardo in veste di scenografo 

E proprio nel Teatro che Mario e Gian Maurizio hanno avuto una grande ide…

Vino lacustre, serata con Leo Miglio al Caffè Letterario di Plinio il Giovane

Immagine
Particolare la proposta del Museo degli Strumenti per la Navigazione di Bellagio, una piccola perla incastonata nello splendido borgo di San Giovanni. Qui Gianni Gini ha raccolto molti oggetti della storia della navigazione e da quest'anno c'è una curiosa novità: il Caffè Letterario di Plinio il Giovane, tutte le mattine dalle 10:00 alle 13:00. La sera poi una serie di incontri culturali. il 31 Agosto si è tenuto l'appuntamento con Leo Miglio e la "Civiltà del vino sul Lago di Como", titolo del suo libro pubblicato nel 2017. L'autore ha raccontato le alterno fortune della viticoltura in uno dei luoghi più belli del mondo; presente al suo fianco anche l'editrice Sara Vitali. Gli incontri sono moderati da Marina Mojana e Gianni Gini. L'appuntamento successivo sarà il 14 settembre alle 21:00 con Abele Vadacca e l'arte della performance: lo sculture bellagino svelerà i segreti della sua carriera.

<< G. Cri. >>


La prima sedia BEA supera il confine Svizzero

Immagine
Ha valicato le Alpi ed è arrivata a Lucerna, Berna, Zurigo rispettivamente dai nostri fidati rivenditori Sleepgreen, La Luna e Wohnflex: è Bea la sedia impilabile da esterni; in ferro verniciato a polvere che resiste alle intemperie e le combatte con l'allegria dei sui colori

Ecco fatto! Quando arrediamo un ristorante disegniamo e realizziamo anche le sue tovaglie!

Immagine
Oggi trasmettere la brand identity di un locale è diventanto fondamentale, Grazie all'amico Marco Gastaldi, quinta generazione di tessitori, un affascinante storia della maestria italiana, narrazione del tipico spirito di intraprendenza che ci caratterizza, produce tessuti pregiati che solo lui sa realizzare con i suoi rumorosissimi telai jaquard e molta esperienza.  Plinio il Giovane, continuamente alla ricerca di realtà produttive ricche di storia e contenuti, grazie ad un team creativo guidato da Mario Prandina, fondatore e designer del marchio e dalla stylist  Claudia Boffi, progetta e realizza un nuovo Concept.  Oggi grazie a quarantatre anni di esperienza si pone orizzonti illimitati nel realizzare un contract che sappia far vivere esperienze sensoriali al sempre più ricercato pubblico dell'Hospitality. 


Se Vittorio Tamborini fosse nato nel 1500 probabilmente avrebbe fornito lui i colori a Michelangelo

Immagine
Se Vittorio Tamborini fosse nato nel 1500 probabilmente avrebbe fornito lui i colori a Michelangelo!

Vittorio Tamborini è un artista con la stessa passione di un pittore per il colore e la stessa attenzione all'ambiente che abbiamo noi di Plinio il Giovane, insomma, è con lui che abbiamo sviluppato la collezione di finiture. Oggi il legno è sempre più protagonista sia nel design che nell'architettura .
Il problema è che il legno è un elemento vivo e va trattato con vernici organiche.                                  
Sopratutto nell'Hospitality dove l'usura è superiore all'uso privato  Plinio il Giovane realizza mobili molto resistenti nel tempo perchè realizzati con antichi incastri ma sopratutto utilizzando finiture organiche di vari colori che creano un perfetto sodalizio tra la resistenza del legno e vernici ecologiche, che permettono al prodotto di durare a lungo nel tempo mantenendo le sue caratteristiche iniziali.