L'antica dogana di Berna

L'antica dogana di Berna
un'impresa impossibile, finita al meglio

Qualcosa di nuovo sta per nascere a Berna, e nasce da un'avventura fantastica




Tutto è cominciato con un messaggio lasciato sulla segreteria telefonica da parte dell'amico artista del legno Marco Bürki:
"Ciao Mario! spero vada tutto bene!
Quando vieni a trovarmi qui a Berna?
C'è qualcosa che bolle in pentola... e tu sei il tipo giusto per unirti a questa cena..."

E aveva ragione, infatti Mario, senza aver bisogno di ulteriori informazioni, prende le chiavi del furgone Ford Transit rosso fiammante, carica i prototipi dei nuovi modelli di sedie appena usciti dal laboratorio, e vola a Berna.

è bastato un incontro tra Mario Prandina, Marco Bürki e Angelo Michetti per dire
"SI! FACCIAMOLO!"
"NOI TRE!"
"WIR DREI!"
e così Plinio il Giovane, La Luna, e lo Studio CampanileMichetti si sono uniti in un sogno: realizzare un esclusivo boutique hotel, con solo una camera, in un incredibile edificio storico: l'antica Dogana di Berna, affacciata sul Fiume Aar e sulla Fossa degli Orsi

Dobbiamo rimboccarci le maniche subito!
Perché il sogno si realizzi, l'arredo deve essere pronto in solo tre settimane!

Ingresso, salotto, cucina, bagno, due camere da letto e una mansarda; tutti i mobili, buona parte su misura fatti a mano uno per uno, dalla trave di rovere alla lucidatura ad olio, perché uno spazio del genere merita solo il meglio dell'artigianato italiano.

Il tempo stringe.

I tre giovani designer della Plinio il Giovane, Antonio, Dario e Francesco lavorano giorno e notte per sviluppare i tecnici, in costante contatto con gli architetti per definire al meglio ogni dettaglio;
arriva l'approvazione definitiva, inizia la produzione!
Pronti sui posti di blocco Daniel, Ambrogio, Michele e Raffaele nell'arco di due settimane si passano ogni prodotto come il testimone ad una staffetta; assemblaggio, levigazione, lucidatura, tessile.

E così il 2 Maggio, ogni prodotto raggiunge il traguardo e dopo essere stato premiato da Mario Prandina in persona, con l'inconfondibile marchio, vengono scortati da lui stesso fino a Berna.
Arrivati al sicuro a destinazione la giornata si conclude tra balli e risate di gioia nel salotto di Marco Bürki, il sogno si sta per realizzare...