Li facciamo a mano uno alla volta


1999
(Luigi ha solo due mani)